fbpx

DELL’ARTE DI VOLARE

  • Blog

Siamo bipedi senza piume, incapaci di osare un timido accenno di volo, restiamo sdraiati sulla sabbia, osservando, rapiti, il volo di un gabbiano. Non  so cosa sia la malinconia che  mi prende nell’osservare il volo degli uccelli, da quello radente di un gabbiano all’apoteosi  alata dell’aquila in solitaria; Non so perché a volte prendo a roteare le braccia, soprattutto quando sono felice e  mi esibisco in saltelli gioiosi. Forse un tempo al posto delle scapole, queste ossa sporgenti, noi umani avevamo ali candide e poderose, come angeli, felici di volare tra le nuvole, con la pioggia e con il sole. Ma poi , preso dal solito egoismo e dall’esibizionismo, qualcuno cominciò con lasolita tiriritera”le mie ali sono più belle delle tue”,” le mie ali sono firmate,” e allora il volo gioioso in compagnia terminò , fummo puniti, ci tagliarono il nostro bel piumaggio e con un bel calcio ci rispedirono a terra, dicendo :“ imparate a volare insieme!” Da soli non si può volare, si può guidare una bella automobile, e sfidare i limiti della velocità; da soli, non si è felici e la felicità è la  prima regola per imparare a volare. Ma un piccolo ricordo delle ali gloriose di un tempo, è rimasto, insinuandosi tra le scapole, un’aletta inutile, un abbozzo appena, che ci ricorda la felicità perduta.  Ma forse  se mettessimo la nostra aletta insieme all’aletta di un altro e poi di un altro ancora, fino ad abbracciarci tutti, provando a darci lo slancio con saltelli, allora potremmo osare ancora il nostro volo; se mettessimo da parte diffidenza ed egoismo e provassimo a scorgere l’aletta di ognuno e insieme provassimo  l’ebbrezza di un abbraccio allora  le nostre alette comincerebbero a muoversi sempre più veloci, a roteare fino a librarci in volo,condividendo sogni e speranze. Questa è la vita, poco importa il successo, gli abiti eleganti, le vacanze alle Maldive, se non abbiamo amici, che ci abbracciano, con le loro piccole ali, spingendoci a volare.   Allora, forza, l’esercizio è semplice: uno, sorridere; due, saltellare di gioia;  tre, abbracciare gli amici e cominciare a volare. Io sono pronta… will you be my little  wing?

Filionda di Biancaluna Bifulco
Via Laura Mare - Capaccio Paestum (SA)
Tel: 0828851895 / Cel: 3911003962
P.IVA: 05038210653
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Filionda di Biancaluna Bifulco Via Laura Mare - Capaccio Paestum (SA)
Tel: 0828851895 / Cel: 3911003962
P.IVA: 05038210653
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.