fbpx

L'AMORE AI TEMPI DI BELEN DI VERO NICA

  • Dum Dum Republic
  • Blog

Questa mattina mentre , assorta nei miei pensieri, camminavo per le stradine del mio paesello, mi sono imbattuta in una coppia di anziani, che passeggiando mi venivano incontro…

Per l’assurda abitudine di pensare ad altro, non mi ero accorta che gli stavo finendo addosso, anzi li ho proprio travolti. Svincolandomi in una manovra che richiamava una danza afrocubana, sono riuscita a non cadere…

I due vecchietti mi hanno guardato con aria interdetta e poi con fare mite mi hanno chiesto come stavo, erano davvero interessati a sapere come stavo, mi sono sentita voluta bene , quel bene che solo un nonno una nonna sanno trasmetterti…

Gli ho detto che era tutto ok e loro con un sorriso si sono ripresi per mano incamminandosi di nuovo insieme.

Si “ripresi per mano” perché il mio travolgerli aveva staccato le loro mani… Nel realizzare questo una sensazione di disagio mi ha assalito.

Gli sono corsa dietro e ho chiesto scusa per il mio irruento dividerli… anche se per pochissimi secondi.

Mi sono sentita rispondere con un sorriso: “Nessuno potrà dividerci mai, nella vita”…

In quel momento ho sperato per me e per le persone care di avere questo: L’amore eterno!

Se dovessi scegliere una colonna sonora per l’evento credo che “vorrei” di Guccini, sia proprio adatta .

Del resto cosa vogliamo di più dalla vita, se non l’amore.

Parafrasando Biancaluna :

“L’amore è davvero la droga più potente” - muove le anime, sprona i popoli e - “noi superstiti degli anni’80, siamo stati le ultime vittime, di un’illusione durata circa 600 anni, l’illusione dell’amore romantico…

Ma ai tempi di “Belen”  che cos’è l’amore! Le persone sono più sicure di ciò che vogliono o è solo un enorme illusione il sentirsi appagati e padroni di se stessi.

Io credo che per quanto tutti sfuggano al sogno, tutti lo inseguono, quel sogno. Il sogno di incontrare chi realmente ci fa vibrare l’anima, quella persona da sentire propria a cui abbandonarsi, come in un salto sicuri di atterrare in un abbraccio, la sensazione bellissima di appartenenza e completezza.

Però rimango interdetta quando sento affermazioni tipo : “Non capiterà più” “ L’amore roba da adolescenti” – “Da oggi niente più sentimenti” o la più triste di tutte: “No voglio più innamorami”. Eppure cosa c’è di più bello di innamorarsi?

Tutti siamo passati per la fase del “non ne voglio sapere più nulla”, e devo ammetterlo anche io che puntualmente mi ritiro in me stessa a leccarmi le ferite , e faccio ragionamenti assurdi sui perché e sui percome.

Non c’è più voglia di coltivare una emozione , tutto è lasciato al destino, al fato come se fosse lui a dettare legge sulle nostre volontà…Io credo che valga la pena sempre scoprire e conoscere la fonte di quella splendida emozione.

Ma che cosa è l’amore ai tempi di Belen! Premetto non ho assolutamente nulla contro la subrette più quotata del momento, ma non trovavo paragone migliore di questo.

L’amore dei nostri tempi, irrispettoso, irruento, veloce e per questo facile al cambiamento!

Leggerezza e/o completa frivolezza?

Non lo so ma ogni volta rido quando mi sento dire, all’inizio di una conoscenza : “Però non ti innamorare di me” frase accompagnata spesso da voce sinuosa e fascinosa, quasi a sottolineare che sta già accadendo, oppure

“Io non voglio una storia solo una conoscenza”…

È capitato a tutti, e tutti l’abbiamo detto, eppure non so realmente tutto ciò che significa! Viene solo fuori la megalomania delle persone, una accentuata autostima o un atteggiamento di precauzione quasi a buttare le mani avanti data la frequentazione di più persone contemporaneamente …

Sei talmente sicuro che io mi innamori di te? Eppure se fosse così, non credo sia dannoso! L’innamorarsi è un miracolo , un trionfo di emozioni e se davvero dovete sperare qualcosa per voi e per gli altri , sperate di innamorarvi!

Io non riesco ad adattarmi ai tempi, questi “Beleniani” anche se capace di accettare l’evoluzione/involuzione sopravvivo e a volte con sfrontatezza mi sono camuffata da persona “super moderna”.

Ma poi, uscendo da situazioni non appaganti, mi ritrovo sempre a pensare : “quanto vorrei tornare ai tempi in cui un bacio, anzi il bacio, quello cercato , desiderato, voluto, siglava l’inizio di una storia d’amore”…

Filionda di Biancaluna Bifulco
Via Laura Mare - Capaccio Paestum (SA)
Tel: 0828851895 / Cel: 3911003962
P.IVA: 05038210653
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Filionda di Biancaluna Bifulco Via Laura Mare - Capaccio Paestum (SA)
Tel: 0828851895 / Cel: 3911003962
P.IVA: 05038210653
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.